martedì, novembre 20, 2007

Tormento, prove "generali"


Utile sgambata di inizio settimana per il Tormento Basket. Lunedì sera i ragazzi in blu sono scesi in campo presso la palestra del PalaChiarbola per sfidare il team Generali. Gara discreta, con buoni spunti di cronaca. Il Tormento, guidato in panchina dal giocatore-allenatore Antonio Lafortezza, confezione una prestazione nel complesso positiva: grande caparbietà nell'applicazione della zona difensiva, qualche rapido contropiede (non certo favorito dalle dimensioni della palestra), lotta a rimbalzo contro avversari palesamente più forti dal punto di vista fisico, buona alternanza delle soluzioni offensive. Le polveri bagnate al tiro, a fine gara si conteggiava a spanne una percentuale del 20% totale (liberi compresi), hanno pesato nell'economia generale della gara. Poco male, comunque.
Antonio esordisce nel ruolo di coach affidandosi in quintetto ad Andrea K., Gigi, Mario, Dario e Michele. La Generali scappa subito sul 7-1 e il Tormento intuisce che non è serata al tiro dopo aver sbagliato le prime sette-otto conclusioni. E' Andrea Klun che si carica la squadra sulle spalle: un paio di triple, un canestro in contropiede, qualche buon tiro dalla media e il Tormento si riporta subito in partita. Antonio da' il via al valzer dei cambi, inserendo i vari Pres, Lox, Alessandro Scollo, Carlo e se stesso medesimo. La serataccia al tiro continua e solo grazie ad una difesa aggressiva il Tormento resta in partita. Anche i padroni di casa comunque hanno le loro pecche e dietro ad un ottimo quintetto la panchina non è certo lunghissima. Il match scorre via tranquillo e appena la Generali scappa sul + 20 il Tormento tira fuori le unghi e si riporta a distanza di sicurezza. Nel finale salta anche il conteggio dei punti e la sfida si conclude con il cavalleresco saluto ai giocatori avversari.
La sconfitta non cambia comunque il giudizio generale sulla gara. Giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento, il Tormento sembra cementarsi sempre più come squadra. E anche il gioco sul parquet ne risente positivamente. C'è ancora molto da migliorare in vista dell'esordio stagionale in campionato e il tempo inizia a stringere. Ne siamo certi, i coach sapranno guidare il Tormento sulla strada giusta.

Le pagelle
Andrea K.: un lampo, gioca una mezz'ora scarsa ma conferma di attraversa un ottimo stato di forma. canestri da tre e in transizione, penetrazioni e palle rubate in difesa. il migliore lunedì. voto 7,5
Gigi: incappa in una serata storta al tiro ma ha il merito di non intestradirsi alla ricerca della conclusione forzata. poi quando inizia a centrare il canestro anche la valutazione sulla sua prestazione sale. voto 6,5
Dario: sembra giocare con il freno a mano tirato, soprattutto nelle prime fasi del match. tuttavia non fa mancare il suo apporto di grinta alla squadra. voto 6
Mario: non è la sua serata, fatica parecchio con avversari fisicamente molto forti ma in difesa si batte con coraggio. nel finale si fa male ad un dito, speriamo nulla di grave. voto 6
Michele: la torre del Tormento ancora una volta non ha deluso. servito spesso sotto canestro subisce un'infinità di falli, peccato che la percentuale ai liberi sia piuttosto bassa. in difesa lotta con caparbietà a rimbalzo. voto 6,5
Lox: il primo ricambio dei lunghi si piazza sotto canestro ed inizia a sportellare con gli avversari. ottimo il suo contributo anche in attacco, una tripla, un paio di canestri da sotto e parecchi rimbalzi. voto 7
Adriano: vorrebbe vedere la sua squadra vincere ogni partita, lo sappiamo, il pres è fatto così. e come dargli torto? però si fa prendere dalla smania di recuperare punti ad ogni costo e finisce per commettere qualche errore di troppo. voto 5,5
Carlo: è l'ultimo arrivato in casa tormento e fatica ad inserirsi nel gioco di squadra. ma non lesina impegno e applicazione. sforna un paio di buoni assist e si prende tiri discreti. voto 6
Alessandro: a corto di riscaldamento inizia la sua partita con un perentorio 0 su 5 da due. poi si riprende e alza le percentuali al tiro. buona la fase difensiva. voto 6
Antonio: buona la sua prima come coach. dirige la squadra, snocciola suggerimenti per tutti, minaccia alla bisogna (vedi quella storia che chi supera la linea del libero deve tirare bla, bla, bla...). si getta nella mischia con il solito coraggio ma per lui è dura in mezzo ai tentacoli dei lunghi avversari. voto 6,5

5 Comments:

At 20/11/07, 20:02, Blogger a.s. said...

bello sto' articolo, belle le pagelle. bravo il mulo che scrivi! ma chi xe?

 
At 21/11/07, 12:03, Blogger The President said...

un pazzo.
5.5 al presidente.
unica insufficienza!
che si prepari a sputare sangue in allenamento...

 
At 21/11/07, 15:21, Blogger carletto said...

ciao a tutti!
Devo dire che il mio tabellino dice 0 su 8 dal campo, 1 passi, 2 falli, 2 assist. In generale timido e avulso dalla manovra. Un bel 5 non me lo toglie nessuno. Troppo generoso questo commentatore, ho fatto cagare sazio. Urge riscatto.
Il 5.5 al pres è largamente ingeneroso, d'obbligo un chiarimento all'interno dello spogliatoio e una resa dei conti finale sul sintetico del Max Fabiani.

 
At 21/11/07, 15:52, Blogger Lorenzo said...

ok, adesso mi mobilito ed apro un post per difendere l'onore del presidente!

 
At 21/11/07, 15:57, Blogger a.s. said...

ehm, ragazzi
qui si usano metodi piuttosto empirici per stilare le pagelle (ovvero la mia memoria...) niente scout, statistiche ed orpelli di questo genere. se - ad esempio - uno segna subito un bel canestro e mentre io sono distratto commette una barca di ca____te io in pagella gli metto comunque un rotondo 7
hasta siempre a tutti voi!
ci vediamo stasera per la resa dei conti sullo scivoloso parquet del max fabiani... verrò in scarpe con i zocchetti!

 

Posta un commento

<< Home